Alta sensibilità: benedizione o maledizione?

Alta sensibilità è un termine che appare sempre più nei media.

Cos'è l'alta sensibilità?

Il termine Highly Sensitive Person (HSP) è stato coniato dal professore di psicologia americana e psicoterapeuta Elaine Aron alla fine degli 90. Il suo libro "Highly Sensitive Person" di 1996 è ancora il lavoro standard della ricerca HSP e la base per tutte le pubblicazioni scientifiche successive. Secondo le loro ricerche, la percentuale di persone 15-20 è altamente sensibile. Non solo percepiscono stimoli esterni, come suoni o stimoli interiori come lo stato emotivo delle altre persone, molto più intensamente dei sensi "normali", ma reagiscono anche a stimoli subliminali e minori che non sono percepiti dalla maggior parte delle persone.

L'alta sensibilità porta quindi a una sovrastimolazione dei sensi molto più rapida, perché il sistema nervoso e il cervello non possono più elaborare correttamente la stimolazione estremamente ampia e segnalare "richieste eccessive". Le persone altamente sensibili hanno bisogno di una pausa prima per elaborare tutte le informazioni ricevute. Tuttavia, questo significa anche che le HSP che non sono all'altezza della loro natura sono spesso più suscettibili alle malattie mentali, come i disturbi d'ansia o la depressione. La trasgressione permanente dei propri confini può rapidamente trasformarsi in un esaurimento.

HSP non è la stessa cosa di HSP

Le HSP sensoriali sensibili hanno sensi particolarmente sensibili, reagiscono fortemente agli stimoli ottici, altri z. B. su odori e suoni. Le HSP emotivamente sensibili percepiscono le sottigliezze nel regno interpersonale in modo particolarmente intenso. Spesso hanno un forte senso dell'intuizione, sono compassionevoli ed empatici. Al contrario, le HSP cognitivamente sensibili hanno un senso eccezionalmente forte per le relazioni logiche e complesse. La maggior parte degli HSP sono un mix di queste tre categorie. circa La percentuale di 70 di HSP è considerata introversa. Per sfuggire al sovraccarico sensoriale, si ritirano rapidamente, così da essere percepiti dagli altri come inibiti, timidi o addirittura arroganti. In realtà, queste persone sono tanto più o meno socievoli di quelle non HSP, hanno solo bisogno di altre condizioni di stimolo basso per interagire con i loro simili.

L'alta sensibilità non è una malattia !!

Molte HSP soffrono delle loro peculiarità, di solito fino a quando non si rendono conto che non sono inadeguate o anormali, ma appartengono alla cerchia di HSP. Coloro che sono molto sensibili incontrano frequentemente incomprensioni tra i loro simili. Molti credono di essere malati, che qualcosa non va in loro o che hanno bisogno di un trattamento psicologico. L'alta sensibilità non è né "anormale" né una malattia ma una manifestazione psicologica e neurofisiologica.

Le donne sono colpite più spesso?

Non ci sono prove che ci siano più HSP femminili che maschi. Le ragazze hanno maggiori probabilità di essere sensibili e sensibili. Gli uomini che hanno imparato ad essere forti e forti quando erano bambini trovano quindi molto più difficile ammettere di essere sensibili. Lo stereotipo dell '"uomo forte", che si afferma contro tutti gli altri uomini e protegge la moglie e la famiglia dal pericolo, è molto vivo. Al contrario, le donne sono tradizionalmente dovrebbero essere empatiche.

Come viene creato HSP?

Non tutte le HSP sono nate come tali. Alcuni HSP sviluppano queste abilità solo durante la loro vita. Le esperienze più stressanti e traumatiche di una persona, più fini diventano i suoi sensi. Questo è un tipo di meccanismo di protezione sviluppato per evitare future esperienze negative.

Vantaggio di alta sensibilità

L'HSP percepisce molto di più e dettagli più fini rispetto ad altre persone ed elabora queste impressioni in modo più dettagliato e approfondito. Ciò consente loro relazioni interpersonali molto strette con grande intimità, armonia e profonda comprensione reciproca. Il pensiero generale, la sensibilità, l'empatia, l'intuizione pronunciata, la creatività e il senso estetico sono tra i concomitanti positivi dell'alta sensibilità. Questo può portare a capacità straordinarie. Le HSP sensoriali hanno spesso un talento musicale o artistico. Le persone emotivamente sensibili amano assumere professioni come terapeuta o allenatore. Le persone cognitivamente sensibili hanno la capacità di riconoscere relazioni complesse, spesso nei campi della tecnologia e della scienza.

Autodiagnostica Alta sensibilità?

Non esiste una procedura diagnostica universale per determinare se una persona è altamente sensibile. Molti HSP riportano che anche la presunzione di essere altamente sensibili li ha aiutati ad accettare di più ea modellare e impostare le loro vite di conseguenza. Imparano a delinearsi e non cercano più di essere come tutti, ma tengono conto della loro particolarità. Si lasciano godere e sono unici!

Sii orgoglioso di avere sentimenti così grandi in te e di vedere il mondo in tutti i colori molto più colorato e brillante di chiunque altro !!!

Come ti piace questo post?
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (16 Valutazioni, media: 4,75 di 5)
Caricamento in corso ...